Come Fare Talee Di Cannabis

Queste piante sono più basse e non potrete controllare il periodo vegetativo per fare in modo quale le piante si ingrossino e "riempiano" tutto lo spazio destinato alla crescita prima della fioritura. Nei semi di canapa, gli acidi grassi omega3 ed omega6 possiamo fare secondo un interesse proporzionale ritenuto ottimale ed utile for each news sulla cannabis coltivata sul balcone la regolazione delle attività metaboliche dell'organismo.

Tuttavia, con il coinvolgimento di un numero maggiore successo banche dei semi ed di breeder, la ottima fattura delle autofiorenti è migliorata rapidamente e continuerà per migliorare, basta dare un'occhiata alla rivista e accorgersi i grandi nomi quale ora producono varietà autofiorenti.

Se, invece, voleste coltivare l'Afghan Kush all'aperto, tenete osservando la considerazione che dovete risultare in un ambiente adeguatamente caldo (come in Spagna in Italia). Cresce di dimensioni medie, ed è moderatamente ingombrante poichè non sviluppa molti rami laterali, come possiamo dire che le altre varietà autofiorenti. Certamente questo metodo produrrà dei semi ottimi, ciononostante il primo metodo sarà sempre quello che produrrà dei semi di appropriata alta qualità.

Gli usi dei semi al momento possono essere collezionismo, preservazione genetica della varietà gastronomici, anche se c'è da dire che lentamente molte virtù mediche tuttora cannabis vengono riconosciute dalla comunità scientifica internazionale e big bud xxl indoor in alcune Regioni d'Italia e d'Europa si affaccia uno spiraglio per manifestare legale la possibilità di coltivare piccole quantità per uso personale.

Possono poi essere macinati e usati come farina, oppure cotti, addolciti e mescolati con il latte per farne una nutriente colazione, simile alle creme di avena di grano Questo tipo di farinata è giudizio come gruel, cioè circa una farinata d'avena.

Nel continente americano, i semi femminizzati sono in certi modo meno popolari quale in Europa, ma questa tendenza sta cambiando rapidamente, con un forte aumento delle vendite di semi femminizzati in tutto il Canada Leggendo su vari forum internet statunitensi e europeei si può agevolmente vedere che ci avvengono molte opinioni diverse a causa di quanto riguarda il soggetto, lo stesso tipo successo affermazione si può eseguire tra idro coltivatori, coltivatori biologici e sintetici mediante esperienza alle spalle.

Il mero possesso di semi di canapa che non hanno contenuto stupefacente non integra alcuna fattispecie successo reato. Dovrebbero essere le sole che rimangono a fiorire sottile a che non sono experienced essere raccolte.

D'altra parte ciononostante, tutto questo sta cambiando negli ultimi tempi mediante l'introduzione delle Questo sito dedicato alla presentazione ed vendita di semi vittoria cannabis. Non è comune, ma certi semi di marijuana sono in grado di necessitare anche 10 giorni 2 settimane per aprirsi.

Per fare un rapido parallelismo northern lighting, la Cannabis sativa potrebbe esserci paragonabile in questo significato ad un vino chiaro, è più leggera” e dà una sensazione soprattutto mentale” e cerebrale”, osservando la grado generalmente di stimolare la creatività e l'attività; la Cannabis indica è paragonabile invece ad un vino rosso, con il suo effetto più corposo, ottundente” e fisico”, quale stimola in genere la valutazione e il rilassamento.

I semi femminilizzati, al contrario dei semi regolari, garantiscono una quota decisamente maggiore di possibilità di poter ottenere piante femmine, che sono quelle che producono il THC, E quindi quelle il quale semi white widow sono desiderate per gli effetti caratteristici della marijuana.

Seguite attentamente lo sviluppo, soprattutto la prima volta, non vi vorrete mica perdere lo spettacolo di come quel minuscolo germoglio si trasformi così velocemente in un cespuglio successo cannabis in fiore, producendo la ganja della ottimale qualità con cui abbiate mai deliziato i vostri polmoni!

Chicago mito cuando è rafforzata dopo che thanks ragazzi olandesi hanno fatto del web video andel essi viaggio semi marijuana autofiorenti con una avvincente tappa nel paesino, dove hanno potuto filmare centinaia tra piante di pot raccontando nella palcoscenico successiva, pienamente fumati, che come ci fossero piante che cannabis costruiti in tutto celui-ci nazione, fra occur a lei avessero regalato 4 grammi, vittoria tutta l a dinastia dei che lavora the piante e dei bambini il quale per avanzare per scuola camminavano con freddezza nei campagna.

Un folto numero di coltivatori ritengono che sia più facile e appropriata naturale piantare semi successo Cannabis direttamente nel terreno in cui cresceranno ed prospereranno. A questo semi cannabis online punto dovrete porre la carta con i semi all'interno di una busta di plastica: ciò serve per creare un ambiente umido, in atmosfera calda, come in una serra.

L'olio di canapa ha un odore e un sapore gradevole e è usato, for each semi marijuana autofiorenti condire l'insalata, la pasta, il pesce e essere introdotto nell'uso quotidiano al posto del resto delle persone olii di semi.

Oltre quale considerare l'auto-fioritura come un utile caratteristica che si presenta in modo spontaneo ed naturale nella pianta, questa è in grado di inoltre essere manipolata ed adattata per creare alcune innovative e vantaggiose applicazioni geografiche.

semi white widow

La germinazione dei semi di cannabis non e complicata Contenuto di THC più basso – l'influenza della semi marijuana femminizzati ruderalis comporta che il contenuto di THC delle varietà autofiorenti sia inferiore a quello di alcune delle varietà di indica sativa più forti e più diffuse. Alcune delle prime varietà autofiorenti prodotte avevano un contenuto psicoattivo davvero ridotto inesistente, che ha fatto sì che queste piante guadagnassero una cattiva reputazione tra alcuni coltivatori. Tuttavia, con il coinvolgimento di un numero maggiore di banche dei semi e di breeder, la qualità delle autofiorenti è migliorata rapidamente e continuerà a migliorare, basta dare un'occhiata alla rivista e vedere i grandi nomi che ora producono varietà autofiorenti.

speciali sono più cari, dal momento che le piante di white widow sono usate unicamente per la produzione di semi e non dei fiori pieni di resina. Quindi i semi devono poter ricompensare per le perdite. Per i principianti è molto interessante iniziare a coltivare marijuana con semi auto-fiorenti femminizzati, dato che non bisogna stare a cercare le piante maschio e non bisogna cambiare fotoperiodo alla pianta. L’unica cosa da fare è concimare la pianta e proteggerla da parassiti. Utilizzando il testo enfatizzato intestazioni per le frasi importanti del tuo sito può scoppiare tua posizione nella classifica dei motori di ricerca.

Le piante semi cannabis roma in crescita non hanno bisogno di grandi cure,se avete iniziato la coltivazione con delle piante di circa 10 cmdovreste lasciarle in crescita circa 2 settimane allo scopo di farle adattare al nuovo vaso e permettergli di crescere di qualche centimetro ancora.(se usate i semi, prima della fioritura potreste tagliare la cima delle piante per tenerle basse ) le piante da seme crescono più in alto delle talee quindi se non volete alberi vi conviene potare cima e rami fino alla seconda settimana di caso stiate utilizzando le talee non ci sono problemi basta innaffiare le piante quando i vasi sono quasi secchiL’acqua di irrigazione deve essere arricchita con dei nutrienti, in commercio ne troverete tanti appositi per la canapa ma potete utilizzare qualsiasi concime liquido per piante verdi aumentando leggermente la dose in caso di problemi, ma i problemi non si presenteranno se voi usate la terra giusta 6,8- 7 ph. La canapa è una pianta estremamente resistente anche se dovesse avere delle leggere carenze queste non influiranno sul prodotto finale. Esistono decine di sistemi di coltivare in appartamento c’è bisogno di sistemi semplici e poco ingombranti la pianta ha bisogno di un buon ricambio d’aria e di almento 15 -18 ore di luce al giorno.

Le varietà tardive di canapa coltivate per la fibra dovrebbero essere seminate il più presto possibile, mentre la canapa coltivata per i semi e le varietà precoci coltivate per la fibra dovrebbero essere seminate verso metà marzo. La canapa può esser coltivata due tre anni sullo stesso luogo anche se ciò non è consigliabile. È necessaria una grande quantità di azoto nelle prime 6-8 settimane, mentre durante la fioritura e la formazione dei semi sono necessari il potassio e, soprattutto, il fosforo.

Per il fatto di essere una pianta a rapida crescita la canapa ha esigenza di una grande quantità di energia luminosa. Tutto il bacino del mediterraneo ha condizioni di temperatura ottimali per la crescita della canapa. Hanno un menu’ limitato con 4 tipi di erba e 4 tipi di Hash,ma di alta qualità’.

Detto in altre parole la marijuana è l’unica droga che possono trovare nelle urine, se invece si fa il test del capello allora, in teoria, si ha la par-condicio. Temperatura: Per aumentare la velocita’ di crescita delle tue piante di cannabis mantiene la temperatura ideale di 24/28 ogni caso le piante si sviluppano anche a temperature tra i 17 e 30 sfruttare il calore della lampada per riscaldare l’ambiente in idroponica.Controlla anche la temperatura della zona radici e fai in modo che ricevano sufficiente calore per permettere un buon il pavimento è troppo freddo sistema i vasi su del materiale isolante tipo polistirolo. Siccome la coltivazione della canapa per ricavarne resina di qualità superiore è un lavoro che richiede molto impegno e molto lavoro manuale e la sua produzione è tuttora vietata in molte parti del mondo, è impensabile coltivarla in pieno campo, e sia la scelta che la grandezza del posto sarà di grande importanza.

Coltivavano Le Piantine Di marijuana Sul Davanzale

Puoi lasciare germinare i semi di cannabis direttamente nel terreno. Collocali in un terriccio umido al 50% alla profondità di one cm. E’ meglio usare un terriccio speciale da semina, un terriccio bilanciato che ha un PH di circa six e che non contiene alti livelli di sostanza nutritiva. Accertati che il terriccio non diventi troppo secco. E’ meglio coprirlo con plastica trasparente un coperchio (trasparente) fino a che i semi non sono “scoppiati” fuori dal terreno e diventati visibili in un tempo che va dai tre ai sette giorni circa. La temperatura dovrebbe essere intorno ai 20 Ministry of Cannabis gradi Celsius (68 F).

Questa famosa linea californiana di semi outside fu portata in Olanda agli inizi degli anni ottanta e fu perfezionata for every le coltivazioni indoor ed in serra.California Orange Bud è una pianta che abbonda di potenza e di un impressionante sapore piccante, riferiti sia al gusto che al seeds cannabis rendimento. Il suo aroma di agrumi è dolce nel periodo della fioritura e quando fumato ne risulta delizioso. A completare il suo odore di arancio sono i fitti gruppi di pistilli che crescono sulle cime compatte e resinose. Quando maturano danno alle piante un colore omogeneo ed uniforme che è molto più arancione che verde.

Mentre quando trovo i semi non decorticati, li mischio a pane e focacce prima di cuocerli, sono più resistenti, un po’ come i semi di sesamo e lino. Sono anche loro privi di cannabinoidi e quindi liberamente li potete comprare ed utilizzare, sono presenti anche nel cibo per marijuana cocorite ed altri uccelletti perché fanno bene al piumaggio. Anche pacchetti con i semi non possono essere trovati da cani da fiuto, perché i semi di canapa sono profumato arrive qualsiasi altro seme vegetale e non contengono THC, quindi legalmente non è nemmeno una droga.

Quando usate una camera per la coltivazione piccola come un armadio, avete solo un paio di metri di spazio dove mettere le piante di marijuana, le lampade, e dove avete bisogno di un po’ di spazio anche tra lampade e piante. Fate attenzione che il terreno sia sempre umido durante il periodo di fioritura, dato che poca acqua potrebbe ridurre la dimensione delle cime e la produzione di resina. La marijuana ha bisogno di un terreno soffice senza inquinamento.

La cosa ideale da fare è quindi germinare il seme di marijuana in casa e far crescere il germoglio in vaso fino a diventare una piccola pianta. Se coltivate nelle radure delle foreste, potete scegliere anche varietà di marijuana alte, e crescere le vostre piante anche più di 4 metri. Nelle regioni fredde dell’emisfero nord, come la Polonia, la Germania, la Repubblica Ceca, la Francia, eccetera, dovete aspettare il periodo giusto per portar fuori le vostre pianticelle di marijuana appena germinate, e usare appieno la stagione estiva.

Fate in modo di preparare il terreno per la vostra coltivazione prima di trapiantare le piante. Le luci LED si usano per la coltivazione della marijuana solo da pochi anni, quindi i produttori ricercano ancora in questo settore per migliorare i loro prodotti, e al momento è difficile trovarne di buone. Di sicuro verrete a conoscenza di tutto quello che c’è da sapere sulla luce e di come le piante la utilizzano.

La luce è una delle cose più importanti che abbiamo sulla terra. L’auxina è un ormone il cui principale effetto è l’accrescimento della struttura vegetale favorendo l’allungamento dei giovai fusti, inibendo la germinazione, e quindi lo sviluppo, dei getti laterali del fusto (in favore quindi dell’apice) e regola lo sviluppo della pianta in base ai tropismi ossia verso la luce e verso l’alto. Quando le piante, alla fine del periodo di luce, si ritrovano al buio, la quantità di Pfr si abbassa sensibilmente in un periodo di alcune ore.

Adesso ho iniziato a studiare l’esatto contrario, chiamiamolo il lato oscuro della forza , ossia la fase di buio perché sono convinto (ma è solo una sensazione personale che ha, per il momento pochi riscontri scientifici) che anche questa abbia altrettanta importanza. In considerazione della velocità del suo ciclo vegetativo la specie non è soggetta a particolari attacchi da parte di crittogame. E’ una pianta caratterizzata dall’avere un ciclo molto rapido, da 4 a 6 settimane, che può essere pertanto coltivata, come coltura intercalare, in più riprese quasi tutto l’anno.

Uno spettro con il 30% di blu in più gli permette di adattarsi bene in tutte le fasi di crescita e fioritura delle piante. Alimentatore Magnetico 250W un ballast per grow box per coltivare indoor che ottimizza le performance della lampada e ne diminuisce i consumi. I parametri di coltivazione continuan essendo corretti grazie a un climatizzatore che c’é installato nella sala coltivazione (24 gradi,50% umidità). Durante le 2 prime settimane di crescita (20 ore di luce/4 ore di oscuritá) le piante crescono rapidamente fino ad arrivare ai 20-30 cm.

Semi cannabis italia

Mentre quando trovo i semi non decorticati, li mischio a pane e focacce prima di cuocerli, sono più resistenti, un po’ arrive i semi di sesamo e lino. Sono anche loro privi di cannabinoidi e quindi liberamente li potete comprare ed utilizzare, sono presenti anche nel cibo for every coltivazione legale in italia sentenza storica ad uso personale cocorite ed altri uccelletti perché fanno bene al piumaggio. Anche pacchetti con i semi non possono essere trovati da cani da fiuto, perché i semi di canapa sono profumato appear qualsiasi altro seme vegetale e non contengono THC, quindi legalmente non è nemmeno una droga.

I semi di canapa rappresentano un alimento naturale selezionato a partire da speciali sementi autorizzate di Canapa Sativa alimentare I semi di canapa s ono rinomati soprattutto for every by means of del loro particolare valore nutrizionale. Essi sono infatti considerati un alimento completo dal punto di vista del contenuto di aminoacidi e benefico per semi cannabis italia il loro apporto di vitamine e di minerali all'interno dell'alimentazione umana. Proprieta' dei semi di canapa Solo nell’ultimo secolo, dopo il proibizionismo e la cancellazione volontaria dai libri e dalla cultura popolare in Europa ed Americhe, di ogni sua virtù ed utilizzo, la Cannabis viene associata unicamente al suo potere allucinogeno e all’abuso di stupefacenti.

Occur detto prima, spruzzate la vostra cannabis ogni two three settimane con olio di neem. Innaffiate le piante con i fertilizzanti giusti for every la crescita. Visitate le piante ogni 2 3 giorni, controllate se ci sono parassiti, altro che potrebbe danneggiare la pianta. Controllate le piante for every semi autofiorenti segni di pre-maturità, in modo da eliminare le piante di marijuana maschio per tempo. Controllate il terreno, se vi sembra arido, innaffiate le piante. Non spruzzate le piante con acqua od olio di neem durante le ore di luce, perché le gocce d’acqua potrebbero funzionare da lente d’ingrandimento e bruciare le foglie.semi di cannabis,semi di canapa,semi di maria,semi di marijuana,semi cannabis,semi marijuana,semi maria,comprare semi marijuana

In ogni caso, i vasi troppo piccoli rallentano la crescita delle radici e quindi della pianta stessa: i vasi più piccoli di 18 litri (11 litri in idroponica), non fanno crescere la pianta più di 1,5 metri; inoltre la crescita è più lenta e la pianta non rende al suo meglio. La marijuana è anche stata utilizzata dagli agricoltori in altri modi: alcune varietà a fusto molto alto venivano abitualmente piantate tutto attorno ai campi nelle zone molto ventose, allo scopo di riparare dalla furia dei venti le piante coltivate nei campi stessi.

Le piante di marijuana variano incredibilmente in dimensioni. La principale ragione per cui ciò accade è che quasi tutte le sostanze di cui la marijuana si nutre non si dissolvono nel terreno se il pH non è fra 6 e 7. Il peso delle piante, però, può essere controllato usando un regolatore ormonale della crescita: la crescita laterale delle piante e lo sviluppo dei fiori non saranno compromessi minimamente, anzi, la fioritura sarà probabilmente anticipata grazie alle influenze ormonali.

La canapa è una pianta dioica, cioé con individui maschi e individui femmine (vi sono anche piante ermafrodite, cioé con fiori maschili e femminili sulla stessa pianta, ma non è la norma). La canapa è stata coltivata su vasta scala in Italia fino agli anni ’50, quando la comparsa delle fibre sintetiche commercializzate dagli U.S.A. boicottò la sua produzione. Non potare la pianta durante la fioritura, la sottoporrai a stress e il raccolto richiederà più tempo.

Utilizzare uno spruzzo orario di CO2 offre ottimi risultati durante la fioritura. Se stai coltivando la pianta con luci artificiali, induci la fioritura limitando le ore di luce ricevute dalla pianta a circa 12 al giorno. L’autore non e’ legalmente responsabile per i pensieri e le affermazioni espresse nei commenti.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi lesivi dell’immagine dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.

Se tratti la pianta come se fosse ancora viva, questa userà una parte della sua clorofilla durante il processo di essiccazione, ed il fumo sarà meno acre. Prima di tutto vorrei fare una premessa , avere una propria coltivazione é di per se motivo di benessere ed orgoglio, lo é ancor piu’ se la coltivazione porterà buoni risultati. Durante le ultime due settimane di fioritura sarebbe meglio irrigare le piante di mariuana solo con acqua pura al fine di togliere i nutrienti dai tessuti della pianta.

Prima tutto occorre scegliere il locale più adatto , la maryuana infatti ha bisogno di un buon ricambio d’aria quindi valuta come vivi in un luogo isolato senza vicini potresti semplicemente aprire una finestra , per chi vive in luoghi sotto la vista e l’olfatto di tutti è meglio posizionare un ventilatore silenzioso nel locale delle piante cercando di convogliare l’aria verso un altro locale della casa Và detto che la canapa inizia ad odorare solo nelle ultime due settimane, quindi se avete un odore forte prima di quel periodo significa che nel vostro locale non c’è abbastanza ricambio d’aria e quindi l’odore si accumula.

I semi cannabis autofiorenti

Le proteine si snaturano a partire da temperature superiori ai 40°, si modificano nella loro struttura chimica. Questo può condizionare l’assimilazione degli amminoacidi. Per quanto riguarda i grassi contenenti acidi grassi insaturi, a partire da temperature di 50° avvengono delle modificazioni. Le catene doppie vengono interrotte e si trasformano negli acidi grassi saturi, meno preziosi dal punto di vista fisiologico ed alimentare. Nella spremitura dunque le temperature non dovrebbero salire oltre i 40°. Se si raggiungono inoltre temperature assai più elevate, come semi cannabis autofiorenti for every esempio se si fa friggere l’olio, si a vrà occur conseguenza l’insorgere di sostanze tossiche.

Questa famosa linea californiana di semi out of doors fu portata in Olanda agli inizi degli anni ottanta e fu perfezionata for every le coltivazioni indoor ed in serra.California Orange Bud è una pianta che abbonda di potenza e di un impressionante sapore piccante, riferiti sia al gusto che al canapa carmagnola rendimento. Il suo aroma di agrumi è dolce nel periodo della fioritura e quando fumato ne risulta delizioso. A completare il suo odore di arancio sono i fitti gruppi di pistilli che crescono sulle cime compatte e resinose. Quando maturano danno alle piante un colore omogeneo ed uniforme che è molto più arancione che verde.

I semi di canapa contengono tutti gli otto aminoacidi essenziali. L’organismo umano è in grado di ricavare ed elaborare dalle proteine della canapa tutte le proteine di cui abbisogna. La vitamina B ed E sono presenti in grande quantità nei semi di canapa. L’olio di canapa contiene una percentuale insolitamente alta di acidi grassi polinsaturi (circa il 90%), che hanno una importanza fondamentale for every semi cannabis roma l’alimentazione umana. In particolareessenziali acidi linoleici (fifty-70%) ed alfa linolenici sono particolarmente rilevanti. Da ten fino a 20 grammi di olio di canapa sono sufficienti for every coprire il fabbisogno giornaliero di questi acidi grassi di un organismo umano.

Se siete dei coltivatori inesperti, i semi di cannabis normali sono l’ideale, perché sono meno sensibili allo stress.

La pianta viene tagliata verso il basso, le gemme tagliate vanno essiccate per un paio di giorni. Normalmente il processo di fioritura dura circa 9 settimane. Se state pensando di iniziare la vostra coltivazione personale di marijuana, i semi di questa tipologia saranno particolarmente indicati se state considerando di effettuare una coltivazione in ambienti interni e controllati, specialmente se pensate di utilizzare un metodo di coltivazione a carattere idroalcolico, vale a dire se decidete di utilizzare direttamente della qua con varie sostanze nutritive, e molto tale che i semi possono germogliare direttamente in un ambiente bagnato.

Questa varietà di marijuana è assolutamente ricca di sostanze psicoattive, ed è in grado di produrre una quantità. Detto questo, anche se avrete delle condizioni ambientali ottimali per portare avanti la vostra coltivazione di marijuana, potreste sicuramente trarre un beneficio molto notevole dall’utilizzare una tipologia come questa, che è specificatamente concepita per poter presentare caratteristiche più resistenti alla crescita all’aperto. In poche parole, si tratta di veri e propri “cloni” di semi di cannabis femminili.

Uno degli approcci più comuni, è quello di evitare di avere una supervisione più accurata della fase di germinazione dei semi di cannabis, facendo germinare isegni in basso, in un ambiente interno e più controllato, per poi trapiantare le piante già germogliate in ambienti esterni, dove le piante potranno godere di una qualità di terreno, illuminazione e precipitazioni ottimali, sempre ammesso che invitiate in un’area che possa permettervi una coltivazione all’esterno in un ambiente favorevole. Tutto dipende dal tipo di esigenze dei coltivatori individuali, dalle loro possibilità, dalle loro apparecchiature, dalle loro conoscenze e dalla ambiente circostante in cui essi vivono in cui essi possano svolgere le proprie attività di coltivazione di cannabis. Il processo di germinazione è, infatti, una delle fasi più delicate della produzione di marijuana.

Le piu’ note varietà di cannabis sono il bhang, la ganja e la charas; il bhang è il preparato meno potente in quanto la concentrazione di THC e’ dell’1-4 % e si ottiene da una miscela di foglie, semi e steli essiccati e macinati. La mancanza di luce farà produrre alla vostra pianta di marijuana una quantità immensa di resina. Se si usano le piante di marijuana auto-fiorenti, allora non vi dovrete preoccupare affatto, ma se usate un’altra varietà di marijuana allora dovrete cambiare il fotoperiodo a 12 ore di luce al giorno.

In questo modo prenderete un po’ la mano col tipo di pianta, con le fasi della crescita, e capirete meglio quale tipologia di coltivazione e la più adatta a voi. Potete decidere di comprare una camera per la coltivazione gia pronta per l’uso, che vi viene spedita con tutta l’attrezzatura necessaria, comprese le varie tipologie di luce per le varie fasi di crescita e fioritura. Ci sono luci di diverso tipo secondo il periodo di crescita della pianta, un sistema di circolazione dell’aria, un sistema d’irrigazione, un dispositivo per il controllo della temperatura, e un timer.